Ana Maria Vitelaru, chi è: tutto sull’atleta paralimpica di handbike

0
8428

Ana Vitelaru è una giovane atleta paralimpica, campionessa italiana di handbike. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei. 

L’atleta paralimpica e campionessa italiana di handbike Ana Maria Vitelaru, 38 anni, dopo aver conquistato il titolo tricolore, punta alle paralimpiadi di Tokyo. Conosciamola più da vicino.

L’identikit di Ana Maria Vitelaru

Ana Maria Vitelaru, classe 1983, è nata in Romania e si è trasferita in Italia appena diciassettenne. Un incidente mentre si trovata alla stazione ferroviaria l’ha costretta all’amputazione di entrambe le gambe e a diversi interventi chirurgici, alcuni dei quali eseguiti nel nostro paese. Sposata e residente da più di 15 anni alle porte di Reggio Emilia, lavora nell’industria tessile.

Leggi anche –> Alberto Matano in estasi, tutti senza parole: “Il mio posto del cuore”

Lo sport è sempre stato nel dna di Ana Maria Vitelaru. Appassionata di trekking in montagna, per quasi un decennio ha giocato ad alti livelli a basket in carrozzina, entrando a far parte anche della nazionale italiana femminile dal 2004 al 2009. Da sempre attratta dal ciclismo, ha iniziato ad allenarsi con l’handbike assieme al team di Obiettivo3, sognando di raggiungere nuove vette sportive. E il suo sogno si è realizzato: ha già portato a casa 4 medaglie d’oro ai campionati italiani e 2 bronzi mondiali.

Leggi anche –> Domenica In, frase choc della virologa Gismondo: “L’importante è che i morti…”

“Quando sono salita sul podio ho dedicato la vittoria ad Alex Zanardi: lui era lì con me e ha continuato ad incitarmi fino alla fine” ha raccontato Ana Maria Vitelaru, laureatasi campionessa italiana nelle gare in linea (il suo terzo titolo tricolore) l’11 aprile scorso. Ana Maria gareggia con la società Asd Anmil sport Italia, il cui presidente Pierino Dainese è anche direttore sportivo del progetto Obiettivo 3 di Alex Zanardi: “Un giorno Pierino mi disse che mi avrebbe portato dal miglior meccanico italiano per settare la mia handbike. Ho scoperto che quel meccanico era Alex, che ha passato giorni a lavorare alla bicicletta per adeguarla a me”. Il resto lo scopriremo stasera a Che tempo che fa.