C’è Posta per Te, lacrime per Stefano De Martino: pubblico sconvolto

5
688

Nella puntata di ieri sera, 8 gennaio 2022, di C’è Posta per Te ci siamo tutti commossi ascoltando la storia di Salvatore e di suo padre

La puntata di ieri sera di C’è Posta per Te, il programma di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, è stata particolarmente toccante. Tra le storie che ci hanno pungolato l’anima, sicuramente quella di Enza e Salvatore – arrivata alla fine della puntata – è stata particolarmente emozionante. La madre del ragazzo, infatti, ha voluto fare un regalo al figlio, il quale non è ancora riuscito a superare il dolore per la morte del padre. La conduttrice ha raccontato come il marito della signora Enza fosse malato di diabete e, tempo fa, ha iniziato a sentirsi male. Dopo qualche tempo scoprì di aver contratto il Covid-19 e in circa 10 giorni ha abbandonato questa Terra. Nonostante il terribile dolore, suo figlio Salvatore ha cercato di andare avanti con la sua vita, arrivando alla laurea che suo padre tanto voleva.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Eva Grimaldi in lacrime: la drammatica malattia che l’ha quasi uccisa

Momenti emozionanti a C’è Posta per Te

Uno dei più grandi rimpianti di Salvatore, a quanto pare, è non aver detto al padre quanto gli volesse bene tanto spesso quanto avrebbe voluto. La signora Enza, che capisce bene il dolore del figlio, ha voluto trovare un modo per cercare di allievare un minimo quel dolore. “Questo gesto che faccio è importante perché ti voglio far capire che papà ti ha amato tantissimo e voglio che tu sappia che lui sa che tu l’hai amato tanto, anche se non c’è stato il tempo per dirglielo tutte le volte che avresti voluto“. Dopo di che, la conduttrice di C’è Posta per Te ha letto una lettera della madre molto toccante. Ma cosa c’entra Stefano De Martino in tutto cio?

Potrebbe interessarti leggere anche –> Mattino Cinque, gelo in studio: Francesco Vecchi fuori di sé con l’autrice

Il ballerino e oggi presentatore campano è entrato in studio e ha fatto da supporto morale a Salvatore, raccontandogli una storia molto personale. “È sempre difficile trovare le parole giuste, soprattutto di fronte a storie come queste. Ti racconto una cosa: io non andavo benissimo a scuola e non ho mai avuto un buon rapporto con la scrittura, me ne vergogno. Una persona a me molto cara, che non c’è più, mi ha regalato una penna che io ho tenuto sempre lì in un cassetto. In un periodo molto difficile della mia vita però ho scritto tantissimo, mettendo nero su bianco quello che provavo. La mia calligrafia non è migliorata ma scrivere mi ha aiutato a buttare via tante cose. L’inchiostro intanto era finito e io ho capito che il compito di quella penna con me era finito. Io ho sentito la vostra storia e ho ricaricato quella penna perché ho capito che il suo compito doveva continuare con te“. Ebbene, dopo aver raccontato questo episodio così importante per lui, l’ospite di C’è Posta per Te ha regalato al giovane la penna di cui aveva appena parlato.

5 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here