Charlene Wittstock, parla il padre: “E’ quasi morta, la situazione è grave”

0
2927

Il padre di Charlene Wittstock ha rilasciato un’intervista esclusiva, parlando della salute della figlia e della sua vita a Palazzo.

Charlene Wittstock

Sono settimane che, pur essendo tornata a casa, Charlene Wittstock appare poco davanti alle telecamere ad al suo popolo. La principessa di Monaco, infatti, pare ancora molto debilitata dalle operazioni a cui si è dovuta sottoporre in Sudafrica (dove ha rischiato la vita a causa di un’infezione). Mentre suo marito Alberto prega i giornalisti di lasciare la moglie “in pace”, è stato qualcun altro a prendere parola: si tratta di Michael, il padre di Charlene.

Leggi anche -> Charlene di Monaco l’ha aggredita davanti a tutti: crisi di rabbia, effetti devastanti

L’uomo ha parlato con i giornalisti della situazione di salute della figlia: in particolare, si è detto molto sicuro della sua guarigione. “Supererà tutto questo” ha assicurato Michael, ricordando quanto si allenasse Charlene quando gareggiava come nuotatrice. “Ne uscirà più forte” ha continuato l’uomo, che però non è molto soddisfatto di come la figlia è stata trattata a Palazzo.

Charlene Wittstock, il padre non è soddisfatto

Come si sa, Charlene al momento si trova in una clinica esclusiva in Svizzera così da potersi riprendere adeguatamente. Michael, però, ha svelato a Page Six di non essere molto soddisfatto: “Non capisco perché Palazzo Grimaldi sminuisca la gravità della situazione”. Dopotutto, Charlene è rimasta così tanto lontana dalla famiglia proprio perchè in Sudafrica è quasi morta (come ci ha tenuto a ricordare il padre).

Leggi anche -> Charlene di Monaco, la lettera che svela tutto: rivelazione improvvisa

Alcune indiscrezioni, però, cambierebbero la versione dei fatti data da Alberto e Michael: secondo delle voci, infatti, Charlene si troverebbe in una clinica di disintossicazione. Secondo qualcuno, infatti, la principessa sarebbe diventata dipendente dai sonniferi (e avrebbe deciso di ‘isolarsi’ anche per colpa della negatività che aleggia per Palazzo Grimaldi). Siccome queste ultime versioni non sono mai state confermate, però, ci si può solo fidare della versione ufficiale: per qualsiasi motivo Charlene si trovi in svizzera, comunque, si spera che Michael abbia ragione e che la principessa si riprenda in fretta.

Charlene Wittstock