Chi è Matteo Messina Denaro, l’uomo che sfugge alla polizia da 25 anni

14
1806

“L’invisibile”, “Diabolik”, “lo zio”: Matteo Messina Denaro  si è aggiudicato tanti soprannomi: “superlatitante” è uno di questi. 

Detto anche “‘u siccu” (ovvero “il magro” per via della sua costituzione), Messina Denaro non è mai stato un uomo da sottovalutare: determinato e pericoloso, è uno dei latitanti più ricercati al mondo. Rappresentante della mafia in provincia di Trapani, l’uomo risulta come uno dei boss più potenti di tutta Cosa nostra. Mentre alcune fonti lo vedono ancora attivamente coinvolto con l’organizzazione criminale, altri credono che oggi Messina Denaro preferisca occuparsi della sua latitanza.

Leggi anche -> Ylenia Lombardo picchiata e bruciata viva: aveva solo 33 anni

Nato a Castelvetrano il 26 aprile 1962, inizialmente Matteo Messina Denaro lavorava come fattore presso alcune tenute agricole. Il 1989 è l’anno in cui l’uomo viene per la prima volta accusato per associazione mafiosa. Nel 1991, poi, Messina Denaro viene a sapere dalla sua amante che Nicola Consales (proprietario dell’albergo dove lei lavora) si lamenta spesso di “quei mafiosetti sempre tra i piedi”. L’uomo verrà quindi ucciso.

Matteo Messina Denaro, il superlatitante

Nel 1992 venne inserito Messina Denaro in un “gruppo di fuoco” (insieme ai mafiosi di Brancaccio e della provincia di Trapani). Il gruppo venne inviato a uccidere Giovanni Falcone e Claudio Martelli: in quel caso Messina Denaro procurò ai colleghi kalashnikov, fucili e revolver. Prima che gli omicidi potessero essere messi in atto, però, il boss Salvatore Riina richiamò il gruppo di fuoco in Sicilia.

Leggi anche -> Giulia Stanganini, terribili accuse: figlio ucciso e mamma fatta a pezzi

Uno degli aspetti più misteriosi della storia di Matteo Messina Denaro è sicuramente la sua latitanza. Nel 1993, l’uomo venne visto per l’ultima volta in vacanza a Forte dei Marmi: da allora scomparve. Nello stesso anno, latitante ma ancora attivo, Messina Denaro organizzò il sequestro di Giuseppe Di Matteo (di 13 anni) come ritorsione nei confronti del padre Santino, collaboratore di giustizia ed ex-mafioso. Dopo 779 giorni di prigionia, il bambino venne strangolato (ed il cadavere buttato nell’acido).

Leggi anche -> Uccise i fidanzati di Lecce: Antonio De Marco “capace d’intendere e volere”

Nonostante nel corso degli anni la polizia sia riuscita ad arrestare numerosi dei suoi associati, Matteo Messina Denaro rimane nell’ombra. Nel 1995 l’uomo ha avuto una figlia: in una lettera ad un amico, il boss mafioso ha confessato che per via della latitanza non l’ha mai conosciuta.

14 COMMENTS

  1. 660282 782862Normally I do not learn post on blogs, however I would like to say that this write-up very pressured me to check out and do so! Your writing style has been surprised me. Thank you, quite excellent post. 224621

  2. 978256 252726Hey! Do you know if they make any plugins to assist with SEO? Im trying to get my weblog to rank for some targeted keywords but Im not seeing quite very good outcomes. Should you know of any please share. Thanks! 924536

  3. There are some interesting cut-off dates in this article however I don’t know if I see all of them center to heart. There is some validity however I will take maintain opinion till I look into it further. Good article , thanks and we would like more! Added to FeedBurner as properly

  4. This is turning out to be a little bit additional subjective, nonetheless I considerably desire the Zune Current market. The interface is colorful, incorporates added flair, and some neat options together with ‘Mixview’ that allow yourself instantly perspective related albums, audio, or other users similar toward what you’re listening towards. Clicking upon a single of these will middle upon that product, and one more set of “neighbors” will come into viewpoint, enabling by yourself to navigate above looking into by way of equivalent artists, audio, or people. Conversing of customers, the Zune “Social” is too ideal pleasurable, enabling by yourself identify many others with shared preferences and becoming good friends with them. Yourself then can hear towards a playlist manufactured primarily based upon an amalgamation of what all your good friends are listening in the direction of, which is also enjoyable. People anxious with privacy will be relieved in direction of comprehend by yourself can steer clear of the community towards watching your individual listening practices if your self therefore just take.

  5. Usually I do not learn post on blogs, but I would like to say that this write-up very forced me to check out and do so! Your writing style has been amazed me. Thank you, quite nice article.

  6. 511164 306603Thanks for some other fantastic post. Exactly where else might just anyone get that type of information in such an perfect indicates of writing? Ive a presentation next week, and Im at the search for such info. 889671

  7. 989025 481328Spot up for this write-up, I actually feel this outstanding internet site requirements a great deal much more consideration. Ill a lot more likely be once once again to read considerably much more, thank you that details. 703162

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here