Condizionatore, quanto costa l’utilizzo? Consumi, classe energetica e potenza

3
610

Condizionatore. Scopriamo insieme i costi e i consumi in base alla classe energetica e alla potenza. Ecco i dettagli.

Per tutti noi il condizionatore è una vera e propria manna dal cielo quando si va verso le stagioni più calde. Molti italiani hanno già provveduto a comprarne uno mentre altri sono più titubanti.

Come ogni anno, andando verso l’estate molte persone pensano di tuffarsi in questo acquisto. A giocare un ruolo non indifferente ci saranno anche le agevolazioni fiscali del bonus elettrodomestici. Nel frattempo analizziamo nel dettaglio quali potrebbero essere i possibili costi.

Condizionatore: ecco come decidere quale comprare

Sicuramente ci sono diversi tipi di condizionatore. Ci sono quelli mobili che possono essere spostati nelle varie stanze e quelli invece rimangono fissi. Il loro costo però non è così alto come si pensa e solitamente i dubbi maggiori riguardano i consumi. Facciamo un po’ di chiarezza.

Leggi anche -> Avanti un altro, Paolo Bonolis senza parole: “Mai vista una cosa del genere”

Prima di procedere all’acquisto di un climatizzatore bisogna pensare alle dimensioni dell’ambiente sul quale esso agirà. Infatti Un apparecchio poco potente in una stanza molto grande consumerà molto e non darà i risultati sperati. I condizionatori più convenienti sono senza dubbio quelli con la tecnologia inverter che permette di mantenere la temperatura costante.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Si deve poi tenere da conto la classe energetica. Se questa è elevata e lo è anche la capacità di raffreddamento, allora il consumo sarà intorno ai 1000 W. Infatti, i consumi sono diversi a seconda della classe ed è bene ricordare che solo i climatizzatori A++ garantiscono risparmio.

Leggi anche -> Coprifuoco spostato a mezzanotte, l’Italia tenta di ripartire dall’estate

Un apparecchio di questo tipo consuma all’incirca 400/500 kWh, quindi stiamo parlando di una spesa intorno agli 80 / 120 euro. Se lo paragoniamo a un condizionatore di classe B, sempre considerando pari condizioni d’uso e di costi della fornitura elettrica notiamo dei cambiamenti. Le spese salgono fino a raggiungere i 190 euro. Se estendiamo il tutto a un apparecchio di classe C si arriva a consumi pari a 1020 kWh per bollette di quasi 200 euro.

3 COMMENTS

  1. 891944 446856You produced some decent points there. I looked on the net to the issue and identified many people go together with together together with your internet web site. 776971

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here