Cristina D’Avena, rivelazione hot: “Sono tutta naturale, mi piace sedurre così”

9
1005

Cristina D’Avena si confessa in un’intervista rivelando che le piace sapere di poter sedurre e smentisce le voci sulla plastica al seno.

Cristina D'AvenaChiunque sia stato bambino tra gli anni ’80 e gli anni 2010 e probabilmente anche i bambini di oggi, sa chi è Cristina D’Avena e conosce una parte delle miriadi di sigle in cui ha cantato. Divenuta nota al grande pubblico da bambina quando ha partecipato allo Zecchino D’Oro, Cristina ha sempre avuto una passione per il canto e probabilmente progettava di diventare un’artista di cartello dell’industria discografica. Caso volle che le sue abilità canore siano state richieste per la sigla di due cartoni animati.

Cristina all’epoca accettò quasi per gioco, aveva 17 anni e ancora tutta la carriera davanti. Quel gioco, però, si è tramutato in una professione che dura da 40 anni e che le ha concesso di diventare una vera e propria celebrità che supera i confini generazionali più di tantissimi altri artisti che sono nel circuito discografico principale. In teoria, infatti, lavorare solo con le sigle dei cartoni animati (ne ha fatte all’incirca 700) era vista come una limitazione, ma quei bambini che sono cresciuti ascoltando la sua voce adesso sono diventati fan accaniti e non vedono l’ora di sentirla cantare dal vivo in un concerto.

Leggi anche ->Benedetta Rossi, crisi di pianto sul set: cosa è successo alla food blogger

Cristina D’Avena, la rivelazione piccante: “Mi piace sedurre”

Della sua carriera e della sua vita privata Cristina ha parlato di recente con il settimanale Diva e Donna. A livello lavorativo la cantante ha spiegato di non avere rimpianti, anzi di essere pienamente soddisfatta della carriera che ha fatto e dell’affetto che è riuscita ad ottenere.

Per quanto riguarda la vita privata non rimpiange di non aver scelto di sposarsi, anzi in passato ha rifiutato e ancora oggi non la reputa una priorità, l’unico tassello che le manca è invece la maternità: “Quando esci dal mondo fatato e torni a casa la sera ti accorgi che è qualcosa di importante manca. E manca proprio perché mi sono sempre fatta prendere molto dalle dinamiche del mio lavoro e intanto gli anni andavano avanti”. Nonostante questo non vive questa mancanza con dolore: “Sempre in modo gioioso eh, non che mi lamenti, non mi manca nulla, ho una vita meravigliosa. Ma a volte il lato più fragile di me ci pensa a questo vuoto ormai sancito dall’orologio biologico”.

Passando a temi più spensierati, si è parlato del fatto che in questi anni Cristina è diventata una sex symbol per gli appassionati della sua arte e anche per chi magari non è mai stato troppo avvezzo ai cartoon. Sull’attenzione ricevuta Cristina dice: “Devo ammettere che mi piace sedurre con il sorriso, sì. Anche da ragazza, ricordante le feste a casa con i compagni di scuola, gli sguardi maliziosi e i sorrisi innocenti? Ecco io in quello sono sempre stata brava e mi divertiva molto. Mi piace essere sedotta, ma anche sapere di poter sedurre”.

Leggi anche ->Federica Panicucci, matrimonio annullato con Marco Bacini

Per quanto riguarda una delle discussioni più diffuse in rete, quella sul suo abbondante seno, Cristina smentisce chi sostiene che ha fatto ricorso alla chirurgia plastica: “E poi giuro, il seno è mio, anche se a volte qualcuno sui social mi chiede se c’è il trucco. No, no, nessuno, anzi c’ho pure una certa pancetta, mannaggia”.

9 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here