Denise Pipitone, Federica Sciarelli denuncia intrusioni: le gravi accuse

0
12675

La conduttrice di Chi l’ha visto?, Federica Sciarelli, è a quanto pare “agitata e infastidita per le intrusioni dei colleghi su Denise Pipitone”. 

Federica Sciarelli

Chi l’ha visto? si è sempre occupato della drammatica vicenda di Denise Pipitone e ultimamente, sull’onda dei nuovi sviluppi che si sono registrati nel giallo di Mazara del Vallo, ha raggiunto ascolti molto alti. Eppure, la conduttrice Federica Sciarelli ha un diavolo per capello. A rivelarlo è Giuseppe Candela nella sua rubrica su Dagospia, secondo cui dalle parti di Rai3 molti la dipingono come “agitata, quasi infastidita da quelle che considera ‘intrusioni’ su alcuni casi di cronaca”, a partire proprio da quello di Denise Pipitone.

Nuove tensioni sul caso Denise Pipitone

Come accennato, Federica Sciarelli si è occupata fin dal giorno della scomparsa di Denise Pipitone a Chi l’ha Visto?. Ma ora è in fin troppo folta compagnia. Il che sta infastidendo molto la padrona di casa, che si ritrova ad andare in onda per la puntata del mercoledì con molta meno carne al fuoco e servizi, rivelazioni e scoop già coperti da altri.

Leggi anche –> Denise Pipitone è viva e si trova in Ecuador, l’ultima segnalazione

Qualche giorno fa, per esempio, Gianluigi Nuzzi ha dato l’anteprima dell’iscrizione nel registro degli imputati di Anna Corona e Beppe Della Chiave, due figure con un ruolo chiave nella scomparsa di Denise. Barbara D’Urso ha invece dato conto del ritrovamento di un’auto blu metallizzata bruciata che potrebbe essere stata quella usata per portare via la piccola. E così via.

Leggi anche –> Denise Pipitone, spuntano nuovi indagati: il cerchio si stringe

Alcuni dirigenti di Viale Mazzini hanno assunto una posizione molto netta: “Se è vero che ‘Chi l’ha visto?’ rappresenta il titolo di punta nel genere è anche vero che non possono esistere esclusive su morti e scomparsi, argomenti che Rai1 e Rai2 può trattare per fini di cronaca sia nei tg che nei contenitori”. Il dibattito resta aperto.