Doc – Nelle tue mani, l’attrice Alice Arcuri rompe il silenzio: “Cecilia e Fanti…”

0
921

Dopo il successo delle prime puntate di Doc – Nelle tue mani, la “rivale” di Luca Argentero ha preso parola: cosa ha detto.

La consacrazione a divo assoluto della televisione italiana per Luca Argentero è giunta lo scorso anno quando la serie Doc – Nelle tue mani è diventata un fenomeno di culto. L’attore e probabilmente nessuno di quelli che avevano accettato il progetto si sarebbero attesi un successo di questo calibro, sebbene fossero coscienti di essere parte di un lavoro ben fatto e di una serie italiana al passo coi tempi.

Le prime puntate della seconda stagione di Doc hanno confermato quanto il pubblico si sia fidelizzato alla serie e ai suoi protagonisti. Quando la fiction va in onda spazza la concorrenza, facendo registrare il 30% ed oltre di share. Con una simile visibilità è logico che ogni protagonista abbia un ritorno di immagine clamoroso e di questo si è resa conto subito una delle ultime arrivate, Alice Arcuri.

L’attrice è stata scelta per recitare il ruolo dell’infettivologa Cecilia Tedeschi, la dottoressa che ha assunto il ruolo di primario dopo lo scandalo che ha portato il precedente ad uscire di scena. Tra questo personaggio e quello di Andrea Fanti (interpretato da Luca Argentero) c’è una forte rivalità, visto che il protagonista della serie ha deciso di volersi riprendere quel ruolo di primario che ha perso a causa dell’incidente e dei suoi problemi di memoria.

Leggi anche ->Quattro ristoranti, caos dopo la puntata: “Li ho mandati via tutti, costretto a farlo”

Luca Argentero, le parole della sua “rivale” Alice Arcuri in Doc – Nelle tue mani

Sebbene, prima di Doc, avesse avuto parti piccole in alcune serie di successo, il grande pubblico non conosceva Alice Arcuri ed è rimasto piacevolmente sorpreso dal modo in cui l’attrice interpreta il primario dell’ospedale. Nei panni della dottoressa Tedeschi Alice ha mostrato un talento eccezionale e una conoscenza dell’ambiente e della tematica che ha sorpreso tutti.

In una recente intervista concessa al settimanale ‘Nuovo‘, l’interprete ha spiegato che la recitazione è una passione che coltiva sin da quando ha 15 anni e che a lungo ha lavorato in teatro e fatto tournée in tutta Italia. L’attrice amava la recitazione teatrale, ma l’ha dovuta lasciare quando è nato il figlio. Dovendo essere presente per il bambino ed il marito, ha pensato che le fiction fossero la soluzione adatta: “Spesso vengono girate in un’unica città e i fine settimana sono sempre liberi”.

Leggi anche ->Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini caccia Alex Belli dallo studio: finisce malissimo

Il talento era evidente, dunque sono cominciate ad arrivare piccole parti in serie famose come Don Matteo, Petra e il recentissimo Blanca. Adesso per lei è giunta l’occasione di consacrarsi come protagonista di Doc – Nelle tue mani ed il successo ottenuto le ha confermato che questa è l’occasione che attendeva per fare vedere a tutti il proprio talento.

Sul perché il suo personaggio risulti così realistico, Alice confessa che non è semplicemente merito della sua abilità recitativa, ma della sua esperienza di vita. L’attrice proviene da una famiglia di medici e fino ad un certo punto pensava che anche lei avrebbe intrapreso quella strada. Poi a 15 anni, al primo corso di teatro della sua vita, è stata folgorata dalla recitazione e compreso che la sua strada era quella.