Domenica In, Mara Venier ferma tutto: “E’ successa una tragedia”

0
9198

Mara Venier è stata costretta a interrompere l’intervista all’attore Pierfrancesco Favino e cedere la linea al Tg1 per un’edizione straordinaria. 

Mara Venier

Drammatico fuori programma nella puntata di oggi, 23 maggio 2021, di Domenica In. La conduttrice Mara Venier è stata costretta a interrompere la diretta durante l’intervista a all’attore Pierfrancesco Favino per cedere la linea a un’edizione straordinaria del TG1. Non sapendo ancora cos’era successo, visibilmente interdetta, si è limitata ad annunciare: “Dobbiamo dare la linea al TG1 perché ci sono degli aggiornamenti, ci sono delle vittime”.

L’intervista troncata di Mara Venier

Il telegiornale ha quindi riferito del drammatico incidente alla funivia sul lago Maggiore e, una volta tornati in studio, Mara Venier si è mostrata particolarmente turbata: “Non è facile continuare adesso perché abbiamo nove vittime più dei bambini in gravi condizioni – ha detto, non sapendo che di lì a poco il bilancio dei morti sarebbe salto a 13 -. Sono notizie che non vorremmo mai sentire. Per quanto mi riguarda un abbraccio alle famiglie”

Leggi anche –> Dramma Funivia Stresa-Mottarone: precipita una cabina, è una strage

Come accennato, prima di cedere la linea al TG1 Mara Venier stava intervistando Pierfrancesco Favino, che ha parlato dell’attuale situazione del mondo dello spettacolo e in particolare di quello del cinema e del teatro, spiegando che la sua categoria si è dimostrata molto responsabile durante la pandemia, ma adesso è giunto il momento di ripopolare le sale cinematografiche e i teatri.

Leggi anche –> Mara Venier al settimo cielo: “Finalmente possiamo farlo”

Favino ha poi fatto sapere che si sottoporrà al vaccino Pfizer fra un paio di settimane, precisando di aver aspettato il suo turno rispettando la “fila”, e ha parlato de Il Traditore che andrà in onda domani, lunedì 24 maggio in prima serata su Rai 1, nell’ambito della programmazione dedicata al 29° anniversario della strage di Capaci: da non perdere.