Federica Pellegrini, la confessione sul film con Tinto Brass

1
283

Ci sono capitoli della vita di Federica Pellegrini di cui non tutti hanno sentito parlare: nel suo nuovo libro, la nuotatrice si racconta così.

Federica Pellegrini

Nel nuovo libro Federica Pellegrini: vincere, vivere, sorprendere, Stefano Arcobelli racconta della vita della nuotatrice più conosciuta in Italia: dalle sue vittorie a tutti quei dettagli della sua vita che il pubblico ancora non conosce. Tra le pagine piene di storia i lettori potranno scoprire una versione della Pellegrini (forse) diversa da quelli a cui sono abituati.

Leggi anche -> Roberto Farnesi, la decisione sulla figlia appena nata: è arrivato l’annuncio

“Ho sempre ricevuto una disciplina ferrea” racconta la nuotatrice. Mai una canna, (quasi) mai ubriaca… l’unico piercing che ha fatto lo ha ‘vinto’ ad una scommessa con suo padre. Lei stessa spiega però di essersi ‘sciolta’ negli ultimi anni: non più “l’atleta concentrata, col muso” (come si è descritta), ma una donna più solare ed allegra. “Mi piace essere una primadonna: il mio carattere mi porta a esserlo”.

Federica Pellegrini, la confessione: “Le cose facili non mi sono mai piaciute”

C’è stato un momento nella vita della Pellegrini in cui le cose sarebbero potute cambiare. Quando la nuotatrice aveva solo 18 anni (ma già diverse medaglie vinte, tra cui l’oro agli Europei) Tinto Brass le propose di recitare in un suo film. Non era una proposta da niente, ed il regista era sicuro che proprio la giovane Federica fosse perfetta per il ruolo. “Ha il sorriso di chi è sessualmente appagata” assicurò il famoso regista, ma la nuotatrice declinò.  Quel ‘no’ a Brass la Pellegrini lo ricorda ancora oggi, ma non si è pentita: anzi, rifiuterebbe proposte simili ancora oggi. Se qualcuno decidesse di fare un film sulla sua vita, però, la nuotatrice ha fatto sapere di voler essere interpretata da Monica Bellucci o da Angelina Jolie.

Leggi anche -> Manuela Ferrera, chi è l’ex fidanzata di Biagio: Miriana è pazza di gelosia

Nel corso della sua carriera, la Pellegrini ha vinto innumerevoli medaglie: si è distinta sin dalla sua prima partecipazione alle Olimpiadi (quando, a soli 16 anni, fu la più giovane italiana a salire su un podio olimpico individuale). Una vita, insomma, in cui la nuotatrice non si pente di nulla: “Le cose facili non mi sono mai piaciute” ha ammesso lei stessa, “e comunque non ho rimpianti”. Davanti al pubblico la Pellegrini si è sempre mostrata esattamente per ciò che è: non ha mai studiato a tavolino o programmato le sue mosse. “Ciò che penso l’ho sempre detto” ha assicurato la sportiva.

Federica Pellegrini

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here