Festival di Sanremo, l’annuncio di Amadeus sconvolge il pubblico

3
736

Adesso è ufficiale: Amadeus sarà nuovamente il direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo, per lui è il terzo anno di fila.

AmadeusL’annuncio, a dire il vero, era nell’aria già da diverso tempo. Nonostante Amadeus al termine dello scorso Festival si era tirato fuori, dichiarando di non voler condurre la kermesse il prossimo anno, ad inizio estate c’era stata una prima apertura. La Rai, infatti, non ha mai abbandonato l’idea di convincerlo, pressandolo sin dalla fine del Festival di quest’anno.

Nonostante le critiche piovutegli addosso, la difficoltà di gestire un programma senza pubblico in sala e senza ospiti internazionali, a livello di ascolti la 71a edizione è stata un successo. Il Festival si è chiuso con il 53.5% di share e una media del 46.5%. Ci sono state entrate pubblicitarie da record che, anche senza la possibilità di organizzare eventi esterni, hanno portato nelle casse della Rai un milione di euro in più rispetto all’anno precedente.

Bisogna considerare poi il successo delle scelte artistiche. Il Festival appena concluso è stato il più giovane da diverso tempo, non solo per gli artisti in gara, ma anche per il pubblico che lo ha seguito: l’aver portato sul palco i Coma Cose, Fulminacci, Madame e i Maneskin ha fatto sì che l’età media del pubblico si abbassasse. Infine proprio i Maneskin tanto voluti da Amadeus hanno vinto il Festival, ma soprattutto L’Eurovision Song Contest e sono al top delle classifiche di tutta Europa.

Leggi anche ->Lino Guanciale, il commovente addio: “Ultimo giorno di un grande viaggio”

Festival di Sanremo: Amadeus sarà il direttore artistico nel 2022

Insomma il Festival di Amadeus e Fiorello è stato un successo sotto tutti i punti di vista. Lo sa il direttore di Rai Uno Stefano Coletta – suo primo estimatore – e lo sa anche Carlo Fuortes da qualche giorno a capo dell’azienda e deciso a chiudere la pratica entro i primi giorni d’agosto. E’ stato proprio il conduttore a sottolineare come a convincerlo sia stato l’interesse dei due dirigenti Rai:

“Ma chi l’avrebbe mai detto! Io, per primo, non avrei mai detto che avrei condotto tre Festival di Sanremo di seguito!”, commenta Amadeus al Tg1: “È una grandissima gioia e per questo ringrazio l’amministratore delegato Carlo Fuortes e il direttore di Rai1 Stefano Coletta che mi hanno voluto al timone della 72esima edizione del Festival di Sanremo, a febbraio 2022. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, di cominciare ad ascoltare le canzoni, di condividerle con voi. Ci saranno bellissime canzoni in gara, poi ci sarà lo spettacolo, il divertimento, le emozioni e tante sorprese”.

Leggi anche ->Una Vita, nuove puntate: terribili segreti e una strana prima notte di nozze

Soddisfazione che condivide anche il direttore di Rai Uno, che su Amadeus dice: “Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana. E’ in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del Servizio Pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso l’evento televisivo più popolare del Paese”.

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here