Filippo Bisciglia, rivelazione su Maria De Filippi: accadrà fra poco

0
586

Filippo Bisciglia e Pamela Camassa hanno le idee chiare: accanto a loro, all’altare, vorrebbero Maria De Filippi come testimone. 

C’è un motivo se Filippo Bisciglia è il conduttore perfetto per Temptation Island; non solo è capace di empatizzare con le coppie, ma ha alle spalle una storia d’amore durata ben 13 anni. Tra lui e Pamela Camassa sembra che tutto vada a gonfie vele: così tanto che i due hanno ricevuto anche un ‘sigillo di approvazione’ da una persona molto particolare. “L’amicizia tra me e Maria [De Filippi] è nata grazie a Filippo” ha spiegato la Camassa. “A lei va un gigantesco grazie per avermi dato la possibilità di realizzare il mio sogno più grande, invitandomi a partecipare ad Amici Celebrities. Avendo avuto il privilegio di frequentarla anche a telecamere spente, posso dire che una donna straordinaria”.

Leggi anche -> Tina Cipollari sparita nel nulla, il silenzio fa preoccupare tutti

Pare che la coppia sia molto affezionata a Maria De Filippi. Pamela, in particolare, prova molta ammirazione per la conduttrice televisiva: “Grazie a lei ho acquisito maggiore sicurezza in me stessa, e non smetterò mai di essergliene grata”.

Filippo Bisciglia e Pamela Camassa: quel “sì” davanti a Maria De Filippi

La De Filippi occupa un ruolo molto importante nella relazione tra i due. “Io e Filippo abbiamo sempre detto che crediamo nel matrimonio e nella famiglia. Visto che siamo andati a convivere sin dall’inizio e che quest’ano festeggiamo 13 anni d’amore, è come se fossimo sposati. In un certo senso Maria è la nostra testimone, visto che ha seguito da vicino l’evolversi della nostra relazione da quando è nata”.

Leggi anche -> Al Bano rompe il silenzio su Romina e Loredana Lecciso: “Tutta la verità”

13 anni in una relazione sono davvero tanti: nella sua intervista a Nuovo, Pamela ha spiegato il segreto per rimanere sempre insieme. “Ci siamo fidanzati da giovani e siamo cresciuti insieme, camminando nella stessa direzione. Anche se siamo come il bianco e il nero, visto che Filippo è estroverso ed io no, lui è preciso e puntiglioso mentre io mi diverso a scombussolare il suo ordine, abbiamo trovato il nostro equilibrio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here