Francesco Nuti, il gravissimo incidente domestico: cosa gli è successo

0
15262

Francesco Nuti è un grande attore e regista italiano. Sfortunatamente la sua storia è caratterizzata da episodi drammatici e dal grave incidente che gli ha cambiato la vita.

La carriera di Nuti è contornata da numerosi successi ma a causa di alcuni incidenti, oggi, vive lontano dal mondo dello spettacolo. Il primo episodio drammatico è senza dubbio l’incidente domestico avvenuto nel 2006. La terribile caduta gli provocò un ematoma cranico, ma quello fu solo l’inizio. Ripercorriamo insieme i vari momenti della sua vita.

Francesco Nuti: dai film anni ’80 al tragico incidente

E’ stato un debutto da cabarettista quello di Nuti. Ben presto abbandona i Giancattivi e inizia una carriera altrettanto brillante come solista. L’esordio sul grande schermo arriva con “Io, Chiara e lo Scuro” con il quale riesce ad aggiudicarsi il David di Donatello.

Leggi anche -> Iva Zanicchi rompe il tabù: “Maria De Filippi? Se non dici che la stimi…”

A questo successo seguono poi altre partecipazioni come quella in “Casablanca”, “Tutta colpa del paradiso” e “Stregati”. La sua carriera da attore non gli impedisce di partecipare a Sanremo con “Sarà per te”. Nuti è senza dubbio un artista poliedrico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’apice della popolarità è raggiunto negli anni ’80, ma dagli anni Novanta inizia un periodo molto duro. La sfortuna al botteghino gli fa sviluppare una depressione molto forte che si aggrava a causa dei problemi di alcolismo. Proprio a causa di questo problema, l’attore decise farsi aiutare.

Leggi anche -> Tina Cipollari perde la testa in diretta: “Siete dei buffoni”

Il calvario fisico raggiunge l’apice nel 2006. L’uomo venne ricoverato d’urgenza al Policlinico di Roma. Non si riuscì mai a fare chiarezza sulle cause, nonostante Nuti dirà di essere caduto dalle scale e di essersi addormentato. Dal 3 settembre al 24 novembre, l’attore e regista rimane in coma.

Dopo una lunga riabilitazione Nuti riuscì a tornare a casa, ma i danni neurologici subiti erano molto gravi e lo resero impossibilitato a parlare. Nel 2016 inizia un altro calvario. Si scopre che l’ex attore subiva maltrattamenti dal badante. Sempre in quell’anno Nuti venne ricoverato al CTO di Firenze a causa di un nuovo incidente.