Franco Ricciardi, grave lutto: morta la mamma del cantante

0
6383

Si è spenta la madre del popolare cantante napoletano Franco Ricciardi: sui social network tanti messaggi da parte di fan e amici. 

Grave perdita per Franco Ricciardi, popolare cantante napoletano: è morta la sua amatissima madre. La notizia è trapelata sui social network, dove molti amici dell’artista hanno speso parole di cordoglio e vicinanza in questo momento di dolore. A partire dal conduttore radiofonico Gianni Similio, che sul Facebook ha espresso tutto il suo affetto per il “fratellino” Ricciardi.

L’addio di Franco Ricciardi all’adorata madre

Sempre su Facebook Francesco Merola, figlio del più noto Mario, si è detto triste e addolorato per quanto sta vivendo il suo amico Franco Ricciardi. E sono tantissimi i fan che, dopo aver appreso la triste notizia, hanno lasciato un commento sul social network.

Leggi anche –> Lutto nel cinema: è morto Tony Armatrading, star di Notting Hill

Condoglianze e messaggi di vicinanza, stima e affetto per Franco Ricciardi che sicuramente saranno di conforto a lui e alla sua famiglia (è sposato e ha due figli), anche se al momento l’artista 54enne ha preferito non dire nulla sul grave lutto che l’ha colpito. Il suo ultimo post su Facebook risale allo scorso 9 maggio, quando ha fatto sapere ai fan di aver ricevuto la prima dose di vaccino anti-Coronavirus. Ancora nessun commento invece su Instagram, dove è seguito da quasi 300mila follower.

Leggi anche –> Grave lutto nel cinema: è morta l’attrice Tawny Kitaen

Franco Ricciardi, all’anagrafe Francesco Liccardi, è nato a Napoli nel 1966 e ha iniziato la sua carriera musicale negli anni ’80 come cantante neomelodico. Negli anni ’90 è arrivata la grande popolarità grazie anche alla collaborazione nello storico gruppo dei 99 Posse, quindi le prime apparizioni televisive, a partire dal Maurizio Costanzo Show. Negli ultimi anni il cantante ha acquisito grande notorietà anche al di fuori dei confini cittadini e regionali, soprattutto dopo il 2018, quando ha vinto un David di Donatello e un Nastro d’Argento con Bang Bang. Molte canzoni di Ricciardi hanno inoltre fatto da sottofondo ad alcune scene della serie tv cult Gomorra.