Lilli Gruber, la confessione sul marito Jacques Charmelot: un amore senza tempo

0
5349

Lilli Gruber sta vivendo una storia da film con suo marito. I due non amano ostentare smancerie ma sono molto legati. 

Lilli Gruber

La Gruber è senza dubbio una delle giornaliste più apprezzate e ammirare del panorama italiana. Ogni sera la vediamo su La7 alla conduzione di “Otto e mezzo“.

I temi caldi e di attualità sono il suo pane quotidiano ma la Gruber non dimentica di svagarsi con uno dei suoi hobby preferiti: lo sport all’aria aperta. Una passione che condivide con suo marito. Scopriamo di più su di loro.

Lilli Gruber: ecco com’è scoppiato l’amore con il marito

Entrambi giornalisti, la Gruber e Charmelot sono spesso divisi dai loro impegni ma il sentimento non è mai stato incrinato o compromesso dalla lontananza. Lei a Roma e lui a Parigi, ma l’amore li ha sempre uniti.

Leggi anche -> É morta Carla Fracci, addio alla prima ballerina italiana

La coppia si è sposata nel 2000 e negli anni hanno costruito un rapporto davvero invidiabile. Libertà e rispetto reciproco sembrano essere i loro pilastri. La Gruber si è raccontata al settimanale “Nuovo” e ha parlato di come Chermelot è riuscito a conquistarla. Il suo senso dell’umorismo e la forza d’animo sono stati una combinazione vincente. Queste caratteristiche sono state molto apprezzate dalla giornalista, forse perché lei stessa le rispecchia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Entrambi sono dei giornalisti molto conosciuti e apprezzati ma questa non è la loro unica passione in comune. La coppia viene spesso paparazzata mentre si allena al parco. Camminate veloci e ginnastica a corpo libero sembrano essere i segreti per liberarsi dallo stress della vita di tutti i giorni.

Leggi anche -> Lutto Carlo Verdone, il doloroso addio all’amica e collega Isabella De Bernardi

Un vero toccasana se si pensa che la Gruber è spesso impegnata in battaglie civili. La giornalista è famosa per essere molto intransigente e non si fa problemi a riprendere i suoi ospiti, soprattutto riguardo la parità di genere. Proprio su questo tema ha scritto il libro “Basta! Il potere delle donne contro la politica del testosterone“. Una battaglia dura che fa certamente accumulare molto stress. Ecco perché il parco è una pausa più che dovuta.

Lilli Gruber