Avanti un altro, lite tra Paolo Bonolis e Luca Laurenti: “Devi stare zitto”

3
1588

Le discussioni tra Bonolis e Laurenti sono piuttosto normali ad Avanti un altro: questa volta però il conduttore ha lasciato lo studio. 

Avanti un altro è il programma di – presentato da Paolo Bonolis e Luca Laurenti (e, per un certo periodo, anche Gerry Scotti). Iniziato nel 2011, ogni episodio vede una lunga fila di concorrenti cercare di aggiudicarsi il montepremi. Ogni concorrente deve dare tre risposte giuste su quattro: se non viene eliminato, può pescare un “pidigozzo” (con sopra riportata una cifra in euro). In caso di risposta sbagliata, il concorrente se ne dovrà andare e verrà sostituito da un’altra persona.

Leggi anche -> Miriam Leone da infarto, il messaggio: “Fermarsi un attimo…”

Il programma è un game show che punta anche a far ridere telespettatori e partecipanti dall’inizio alla fine. Tra i vari personaggi comici (come lo Iettatore, la Bona Sorte o l’Alieno), i più conosciuti ad Avanti un altro sono proprio i presentatori. Paolo Bonolis e Luca Laurenti, infatti, non si limitano a condurre il programma: spesso si travestono, si cimentano in imitazioni (come quella di Maria De Filippi e Maurizio Costanzo) e litigano giocosamente. Spesso è Bonolis a rimproverare il collega Laurenti, che dei due è il più allegro: questa volta è successo il contrario.

Il litigio tra Bonolis e Laurenti

Tutto è iniziato quando, nel leggere un ritornello ad un concorrente, Paolo Bonolis ha sbagliato l’ultima parola ed è stato ripreso da Luca Laurenti. “Te devi sta’ zitto…” ha risposto subito Bonolis, dicendo poi di non essere riuscito a trattenersi. A quel punto Laurenti ha ribattuto: “quando io faccio quello che hai fatto te mi mandi fuori, mi stravolgi la famiglia. Poi quando lo fa lui… allora va bene tutto? No! Chi sbaglia, paga”.

Leggi anche -> Morgan, atto osceno in tv: scoppia la polemica

“Ha ragione” ha risposto scherzosamente Bonolis. “Faccio una cosa che in Italia non fa nessuno e dico: ho sbagliato, ammetto la mia colpa. Come penitenza di cotanto misfatto, me ne vado”. Laurenti ha approfittato subito dell’uscita del collega per sfogarsi: “sono trent’anni che mi massacra. Una volta può capitare anche a lui, giusto? Però Paolo non ti si chiede questo, è finto vittimismo. Come mimino lo perdoniamo. Non ha commesso grande peccato”.

3 COMMENTS

  1. 925825 363332You will find some fascinating points in time in this post but I do not know if I see all of them center to heart. Theres some validity but I will take hold opinion until I appear into it further. Fantastic post , thanks and we want a lot far more! Added to FeedBurner too 170434

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here