Luca Zingaretti, la confessione di Luisa Ranieri sulla gelosia nella coppia

1
716

Luca Zingaretti, la confessione di Luisa Ranieri sulla gelosia nella coppia. I due appaiono agli occhi di tutti molto affiatati.

Interpretare il Commissario Montalbano è stato per Luca Zingaretti un vero e proprio punto di svolta della carriera. L’attore era già conosciuto nell’ambiente cinematografico e televisivo da una decina d’anni quando gli è stato proposto di interpretare il personaggio uscito dalla penna di Andrea Camilleri. Fino ad allora, però, il grande pubblico lo conosceva a stento. Il successo del poliziesco prodotto dalla Rai lo ha fatto diventare uno dei volti televisivi più amati e seguiti.

A distanza di 22 anni dal debutto come Montalbano, Zingaretti può dirsi un attore completo e soddisfatto della sua carriera. Oltre alla serie tv, infatti, in questi due decenni sono arrivati altri progetti cinematografici e televisivi ed ha anche debuttato come regista. Se la vita professionale, dunque, va alla grande non è da meno quella privata: Luca è sposato con la collega Luisa Ranieri, con la quale ha avuto due bellissime bambine, Emma e Bianca.

Leggi anche ->Miriam Leone distrutta dal dolore, il messaggio straziante

Luca Zingaretti, la sua Luisa si fida ciecamente: “Non mi dà motivi per essere gelosa”

In una recente intervista, l’attrice che arriva dal fresco successo di Lolita Lobosco, ha parlato dell’imminente compleanno del marito, il quale a novembre compirà 60 anni: “Per me Luca ha sempre 40 anni, è sempre il mio ragazzo. Pensando a lui non ho il senso del tempo che è passato e che passa”. Segnale, questo, di un rapporto che va alla grande e che entrambi vivono con una leggerezza da fidanzatini.

Leggi anche ->Melissa Satta, confessioni private sui social: tutti senza parole

Il segreto? La fiducia reciproca. Parlando di gelosia, infatti Luisa spiega: “Ci fidiamo, lui non mi dà motivi di essere gelosa. E neppure io non ne do a lui”. L’attrice magnifica il marito nel ruolo di padre spiegando: “Lui è bravissimo a studiare con le figlie: ha pazienza, la incuriosisce, la porta con sé in libreria. Sono una donna fortunata, perché ho sposato un uomo con una virilità prorompente, ma anche una sensibilità quasi femminile e un amore vero per le donne”.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here