Lutto nel mondo del calcio, l’ex Milan Visin è morto a soli 20 anni

0
211

Il mondo del calcio piange la scomparsa del ventenne calciatore scuola Milan, Seid Visin: cosa è successo alla promessa del calcio etiope.

Il mondo del calcio piange la scomparsa di una giovane promessa. Il 20enne Seid Visin, talento del calcio etiope, è stato trovato morto nella sua abitazione. Al momento non sono giunte informazioni sulla causa del decesso, dettagli che probabilmente emergeranno nelle prossime ore. A dare la notizia della tragica scomparsa del ragazzo è stata la squadra di calcio a cinque in cui aveva giocato ultimamente: L’Atletico Vitalica di Benevento.

Nel post di condoglianze pubblicato sulla pagina social della società si legge: “E’ con questo pensiero del nostro dirigente Antonio Francese che salutiamo il nostro Seid. Il presidente Nello Gaito, i componenti della società, lo staff tecnico ed i calcettisti abbracciano la famiglia e dicono ‘ciao’ al giovane talento: ‘Il tuo sorriso, il tuo indiscusso talento, la tua naturale e straordinaria predisposizione a dare del ‘tu’ alla palla restano impressi nella nostra mente. Nel cuore porteremo per sempre la tua discrezione e la refrattarietà a vedere il calcio come fonte di guadagno. Decubertiano nell’animo, hai fatto della partecipazione l’unica vera vittoria ricercata e la compagnia l’unico compenso di cui avevi bisogno”.

Leggi anche ->Grave lutto nel cinema: è morto Joe Lara, indimenticabile Tarzan

Seid Visin, chi era il talento etiope scomparso a soli 20 anni

Nato in Etiopia, Visin è arrivato in Italia quando era ancora piccolissimo ed ha vissuto da bambino a Nocera Inferiore, la città in cui abitavano i suoi genitori adottivi. Ben presto tutti si sono accorti del suo talento straordinario e hanno deciso di assecondare la sua volontà di diventare un calciatore professionista. Di lui e del suo innato talento si era accorto il Milan che lo aveva tesserato per giocare nelle sue giovanili.

Leggi anche ->Lutto nel mondo del calcio: è morto l’ex difensore Tarcisio Burgnich

In quel periodo condivise la stanza con un certo Gigio Donnarumma, ma nel 2015 (a soli 14 anni) Visin ha cominciato a sentire nostalgia di casa ed ha cercato di avvicinarsi agli affetti più cari. Così nella stagione 2015/2016 ha giocato nelle giovanili del Benevento. L’ultima stagione agonistica gli ha fatto capire che il calcio gli piaceva ma non voleva diventasse una professione, così ha deciso di ritirarsi prima ancora di poter mostrare il suo talento tra i professionisti.

Leggi anche ->Miroslav Klose, dramma per l’ex calciatore della Lazio: diagnosi terribile

Sebbene avesse ammainato i sogni di gloria in favore di una vista più riservata e tradizionale, Seid non aveva smesso di amare il calcio ed aveva deciso di continuare a giocare per divertimento in una formazione locale di calcio a cinque, la stessa che oggi lo saluta con grande dolore dopo aver goduto della sua classe e della sua personalità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here