Marco Liorni stravolge tutti con il suo annuncio: novità clamorose in arrivo

4
300

Il bravissimo conduttore romano Marco Liorni è pronto a tornare in onda con il suo ‘Italia sì’: quest’anno il programma è stato stravolto.

L’estate 2021 ha confermato che Marco Liorni è un conduttore a 360°, capace sia di tenere un programma di informazione che di gestire alla perfezione anche un quiz show spensierato come ‘Reazione a Catena‘ cambiando completamente registro di conduzione. Finita l’estate, tuttavia, si torna su tematiche e su uno stile di conduzione che Marco sente più proprio e che lo appassiona.

Il 30 ottobre andrà in onda la prima puntata della quarta stagione di ‘Italia sì’, programma voluto fortemente da Liorni che negli anni passati ha fatto registrare ottimi ascolti. Per l’occasione il conduttore è stato intervistato da ‘Di più tv’ ed ha anticipato che il pubblico quest’anno si troverà di fronte a diverse novità”.

Leggi anche ->Un Posto al Sole, Patrizio Rispo confessa: “Il giorno che non dimenticherò mai”

Marco Liorni trasforma ‘Italia sì’: le novità della nuova edizione

La prima novità che il pubblico vedrà è in realtà un ritorno alle origini. Ogni puntata, infatti, Marco Liorni ospiterà in studio persone comuni che hanno da raccontare una storia di vita vissuta intensa. Questo di fatto era il format iniziale della trasmissione che è stato abbandonato per qualche tempo a causa del Covid-19. La seconda novità riguarda l’addio della squadra dei cosiddetti “Saggi“.

Un addio voluto dagli autori e dallo stesso conduttore per rinnovare la formula della trasmissione e renderla più snella. L’unico che rimarrà in squadra sarà Mauro Coruzzi (Platinette), presente in studio sin dalla prima puntata. L’ultima grande novità della trasmissione sarà poi la presenza in studio di un ospite famoso a puntata.

Leggi anche ->Barbara D’Urso spiazzata dalla regia in diretta: finisce molto male

Marco Liorni ha spiegato che questo racconterà una parte importante della sua vita personale, un ricordo legato ad una persona che ha avuto un ruolo fondamentale nella crescita o che lo ha aiutato in un momento particolarmente buio. La persona in questione, mostrata tramite foto (o in alcuni casi presente in studio) potrà essere un familiare, ma anche un insegnante, un medico o qualcuno che ha avuto un ruolo importante nel lavoro.

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here