Marco Liorni, la verità sui dissidi con la moglie: “Dovrei smetterla…”

0
18677

Il conduttore di Italia Sì Marco Liorni racconta retroscena e aneddoti relativi al rapporto con la moglie Giovanna Astolfi: ecco le sue parole. 

Marco Liorni non è solito sbottonarsi troppo sulla sua vita privata e sentimentale. Stavolta però il 55enne popolarissimo conduttore Rai ha deciso di fare uno strappo alla regola, raccontando a ruota libera retroscena e indiscrezioni sul rapporto con la moglie Giovanna Astolfi, di quattro anni più giovane di lui.

La rivelazione più intima di Marco Liorni

In un’inedita confessione al magazine Oggi Marco Liorni, che con Giovanna ha avuto tre figli, ha parlato del grande amore che lo lega alla moglie, sbocciato 24 anni fa e vissuto lontano dai riflettori mediatici. Un rapporto, il loro, forte ma alquanto litigioso. E – ecco il dettaglio che sorprenderà molti – a causa del carattere sui generis di lui.

Leggi anche –> Marco Liorni, a cuore aperto: “Abbiamo sofferto”, poi l’annuncio a sorpresa

“Ho una parte femminile molto accentuata – ha spiegato Marco Liorni -, ma Giovanna non ha quella maschile, quindi due anime femminili cozzano spesso”. Inoltre, il conduttore e la moglie si “avvitano troppo nei ragionamenti”, finendo per scontrarsi. “Dovrei smettere di farmi tante domande, di mettermi in discussione. Vivrei meglio”, ammette il Nostro.

La nota positiva è che i mesi scorsi, segnati dalla pandemia, sono stati i più proficui per il loro rapporto di coppia. Liorni spiega che ha passato moltissimo tempo con gli affetti più stretti, curando e analizzando gli aspetti di vita familiare su cui non si era mai soffermato prima.

Leggi anche –> Marco Liorni sorprende tutti, l’annuncio che sconvolge i telespettatori

Avventurandosi in chiacchierate fino a notte fonda, Marco Liorni e sua moglie hanno fatto un “salto di profondità” nel rapporto, rafforzando il dialogo e affrontando anche “temi del passato” che lui  aveva “rimosso”.

“Abbiamo vissuto crisi, ma il nostro rapporto non è mai appassito”, conclude, lasciandosi andare a una dichiarazione sentimentale da favola: “Io voglio stare con lei e lei vuole stare con me. Contro tutto e tutti”. E vissero felici e contenti.