Michele Merlo, il gesto di Emma Marrone alla camera ardente

0
4361

La cantante Emma Marrone si è presentata quest’oggi per fare l’ultimo saluto a Michele Merlo, il giovane artista morto a 28 anni

emma marrone bologna michele merlo

Quest’oggi a Bologna è stata aperta la camera ardente per Michele Merlo, il giovane cantante ex concorrente del programma televisivo Amici di Maria De Filippi. Il giovane è morto il 6 giugno all’Ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi del capoluogo dell’Emilia Romagna per una leucemia fulminante. Sono tantissimi i famosi e non che hanno voluto rendere omaggio a Magic Bird, questo era il suo nome d’arte, e tra essi non è mancata Emma Marrone. La cantante toscana, infatti, lo conosceva bene visto che era stata sua coach durante l’edizione del programma di Canale 5 cui il giovane aveva partecipato. La Marrone si è presentata alla camera ardente stringendo un mazzo di rose bianche.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Michele Merlo, l’esito dell’autopsia: il dubbio irrisolto degli inquirenti

michele merlo

Emma Marrone ha voluto esserci per Michele Merlo

Sono molte le persone che hanno deciso di presentarsi alla camera ardente di Michele Merlo portando un fiore, un messaggino scritto o semplicemente il dolere per una così giovane vita spezzata prima del tempo. “Non ci sono parole. Nessuno potrà riportarlo indietro. La giustizia farà il suo corso, c’è un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti aperto“. Queste le parole di papà Domenico Merlo, il quale ha poi commentato il fatto che le istituzioni abbiano deciso di rimanere silenti su questa vicenda. “È grave che né la Regione Emilia-Romagna con il suo presidente Stefano Bonaccini, né il Comune di Bologna con il suo sindaco Virginio Merola, si siano fatti sentire. Almeno una telefonata, un gesto di sensibilità umana oltre che di riconoscimento della propria responsabilità“.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Michele Merlo: il padre del cantante si scaglia ancora contro i medici

Emma Marrone è arrivata al Pantheon della Certosa di Bologna verso le 11 di questa mattina e ha dimostrato tutta la sua vicinanza alla famiglia del giovane Michele. Il dolore per questa tragica perdita si riflette da una persona all’altra, senza bisogno di tante parole. Il senso di vuoto e perdita forse è stato riassunto bene dalla mamma di un coetaneo di Mike Bird, la quale ha voluto lasciare alcune parole sul libro all’ingresso della camera ardente. La donna ha scritto: “Nel descrivere le tue paure rivedo mio figlio. Mi sei impresso nel cuore“.

michele merlo