Michele Merlo, il padre rivela: “Era stato mandato a casa dal Pronto Soccorso”

0
35

Il padre di Michele Merlo, il cantante in lotta per la sua vita, ha rivelato che giorni prima era stato rimandato a casa dal pronto soccorso.

La notizia delle condizioni di salute molto gravi di Michele Merlo, cantante ricoverato in ospedale per un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante, ha sconvolto il mondo dello spettacolo e tutti i suoi fan. Da quando la drammatica situazione in cui versa è emersa per mezzo stampa, le sue pagina social si sono riempite di messaggi di solidarietà. Tra coloro che hanno espresso la propria incredulità per quanto sta accadendo ed il proprio supporto all’artista ci sono anche tanti membri del mondo dello spettacolo.

La prima a scrivere sui social è stata Emma Marrone, sua coach durante il percorso ad Amici del 2017: “Forza amico mio! Non mollare. Ti voglio bene Michele!”. Dopo di lei hanno scritto Francesco Facchinetti, Aka7even, Ermal Meta e tutti i ragazzi che con lui hanno partecipato a quell’edizione del talent. Tra questi anche Riki, il quale scrive: “Non ho parole per quello che sta succedendo a Mike. Sono angosciato e mi sento impotente. Tante volte ci si arrabbia per cose inutili. Sono con te”.

Leggi anche ->Don Matteo, Terence Hill lascia: i veri motivi dell’addio svelati dal figlio

Michele Merlo, il padre rivela: “Era stato mandato a casa dal pronto soccorso”

Ad acuire la frustrazione e l’impotenza dei genitori c’è la consapevolezza che giorni prima del peggioramento di salute Michele Merlo era andato al pronto soccorso di un ospedale bolognese per richiedere aiuto. In quell’occasione però era stato mandato a casa perché chi lo ha visitato non ha compreso la gravità della situazione: “Michele si sentiva male da giorni – raccontano – e mercoledì 2 giugno si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale del bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa banale forma virale lo aveva rispedito a casa”.

Leggi anche ->Michele Merlo in coma, il messaggio dell’ex fidanzata commuove tutti

L’uomo spiega che anche dopo il ricovero non si era capita la gravità delle sue condizioni: “Anche durante l’intervento richiesto al pronto intervento nella serata di giovedì 4, pare che lì per lì, non fosse subito chiara la gravità della situazione”. Lo stesso padre di Mike Bird smentisce le voci circolate in rete secondo cui il malessere sarebbe collegato alla vaccinazione anti covid 19: “Michele non è stato in nessun modo vaccinato contro il Covid. Michele è stato colpito da una severa forma di leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here