Morto Giampiero Galeazzi: lutto nel mondo dello spettacolo

1
452

Il mondo dello spettacolo e dello sport piangono la scomparsa di Giampiero Galeazzi: l’ex sportivo è deceduto a 75 anni.

La tragica notizia della morte di Giampiero Galeazzi è emersa poco fa su Twitter, dove alcuni colleghi dello storico telecronista Rai hanno commentato l’accaduto con profonda tristezza ed immenso cordoglio. Tra questi Clemente Mimun che scrive: “Addio Giampiero Rip”. Un segno di rispetto per quello che è stato per decenni uno dei migliori telecronisti della Rai, nonché uno dei più influenti giornalisti sportivi d’Italia.

Giampiero era scomparso già da diverso tempo dal mondo della televisione a causa di problemi di salute. Pare infatti che fosse malato già da diverso tempo e che sia stata proprio la malattia ciò che lo ha ucciso. Attualmente, però, non vi sono notizie ulteriori e bisognerà attendere che la famiglia dell’ex sportivo decida di condividere le informazioni con la stampa.

Al di là delle cause del decesso, sicuramente i familiari annunceranno la data, l’orario ed il luogo in cui si terranno i funerali. Da capire anche se decideranno di effettuare una cerimonia pubblica o in forma privata. Una scelta sempre delicata quando si parla di personaggi di questa importanza.

Leggi anche ->Alessandro Gassmann, attimi di ansia a I Soliti Ignoti: cosa è successo

Chi era Giampiero Galeazzi

Nato a Roma nel 1946, Giampiero Galeazzi ereditò dal padre la passione per il canottaggio. Il genitore, infatti, fu campione europeo nel “due senza” nel 1932. Anche lui aveva un discreto talento per questo sport, visto che è stato campione italiano in singolo nel 1967 e in doppio nel 1968. Lo stesso anno ha preso parte alle Olimpiadi del Messico. Laureato in Economia e appassionato di giornalismo sportivo, venne assunto dalla Rai negli anni ’70, prima ancora che concludesse la sua carriera agonistica.

Leggi anche ->Un Posto al Sole, anticipazioni: Mattia terrorizza Susanna poi succede il finimondo

Nei panni di telecronista sportivo delle gare di canottaggio, ma anche di quelle d’atletica, divenne noto per il trasporto che metteva durante il racconto delle gare. Negli anni’90 è diventato ospite fisso anche della Domenica Sportiva, dove commentava le partite di calcio della Serie A. Galeazzi era padre di due figli, Susanna e Gianluca, entrambi giornalisti televisivi.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here