Pensioni, la novità in arrivo con l’estate: i requisiti per la quattordicesima

1
262

Per poter avere diritto alla quattordicesima, in arrivo quest’estate, chi chiede le pensioni deve essere in possesso di alcuni requisiti

Pensione quattordicesima

A quanto pare con l’arrivo della bella stagione e un ammorbidimento delle restrizioni dovute alla pandemia da Coronavirus, anche le pensioni si fanno più rosee. Infatti sembra che quest’estate, nel mese di luglio, i pensionati potranno ottenere la quattordicesima. Tuttavia ci sono delle regole da seguire: innanzitutto bisogna aver compiuto 64 anni, il proprio reddito ISEE non deve superare i 13.405,08 euro annui e bisogna avere il cedolino di luglio. Se si è in possesso di tutti i criteri necessari, l’erogazione di questo bonus avverrà in automatico. Nonostante dovrebbe spettare anche ai lavoratori in quei casi previsti dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL), al momento si è parlato solo dei pensionati.

Potrebbe interessarti leggere anche –> WhatsApp, autodistruzione messaggi e privacy: novità importanti per gli utenti

quattordicesima pensionati

Cosa prevede la quattordicesima di quest’estate per coloro che devono ricevere le pensioni?

A quanto sembra il massimo della cifra che potrà essere erogata a chi ne ha diritto è di 655 euro, tenendo in considerazione gli anni di contributi e se il pensionato lavorava come autonomo o come dipendente. Inoltre, l’INPS si occuperà di dividere gli aventi diritto alla quattordicesima in due gruppi, a seconda del reddito. La prima comprende tutti coloro il cui ISEE è inferiore a 10.053,71 euro annui, la seconda invece va dai 10.053,71 ai 13.405,08 euro annui. Oltre all’ISEE verranno tenuti in considerazione anche gli anni di contributi:  fino a 15 anni daranno la possibilità di ottenere 436,80 euro; dai 15 ai 25 anni portano il contributo a massimo 546,00 euro, mentre chi ha di 25 anni di contributi può ottenere  il massimo possibile.

 Potrebbe interessarti leggere anche –> Ambra Angiolini furiosa sui social: “Vaffa in anticipo a tutti”

Chi rientra nella fascia ISEE più alta tra quelle previste sappia che otterrà una quattordicesima il cui importo sarà minore. Infatti, chi ha 15 anni di contributi può ottenere 366,00 euro, chi ha tra i 15 e i 25 anni di contribuzione può salire fino a 420,00 euro, mentre con più di 25 anni si ottengono 504,00 euro. Gli stessi importi valgono anche per i lavoratori autonomi, solo che cambiano gli anni di contributi: 18 anziché 15, tra i 18 e i 28 anziché il range 15-25, e 28 invece di 25.

quattordicesima pensionati luglio

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here