Raoul Bova, il “giallo” di Don Matteo: l’assenza dal set fa discutere

6
720

L’attesa per la nuova stagione di Don Matteo è sempre più alta, specialmente dopo le ultime indiscrezioni su Raoul Bova.

La notizia dell’ingresso di Raoul Bova nel cast di Don Matteo ha destato non poco stupore tra gli aficionados della storica fiction di Rai 1. Proprio oggi la serie torna nella magnifica Spoleto: la cittadina umbra ospiterà anche per questa tredicesima stagione le avventure dell’inimitabile prete-detective interpretato (ancora per poco) da Terence Hill.

Il testimone raccolto da Raoul Bova nella fortunata serie

Molto presto infatti Terence Hill passerà il timone a Bova, su cui però ancora aleggia un certo mistero. Sul set spoletino si è visto anche Terence Hill, mentre non c’è ancora una data per quanto riguarda l’arrivo dell’attore romano, che avrà l’onore e l’onere di calarsi nei panni del protagonista a partire dalla nuova stagione.

Leggi anche –> Raoul Bova “sgridato” dalla figlia: il gesto incredibile della bambina

Leggi anche –> Raoul Bova, la rabbia di Rocio Morales: “Raccomandata? Ecco la verità”

Terence Hill sarà ancora protagonista per almeno metà della tredicesima stagione, poi si cambia. Anche per questo l’attesa per la nuova stagione di Don Matteo è sempre più in crescendo. I nuovi episodi della tanto acclamata fiction di Rai 1, secondo quanto riportato dal principale quotidiano locale, Il Corriere dell’Umbria, arriveranno sul piccolo schermo a partire dai primi mesi del prossimo anno. Non c’è ancora alcuna certezza al riguardo, ma le probabilità di rivedere in tv personaggi vecchi e nuovi, come quelli interpretati Nino Frassica, Nathalie Guetta e Bova, sin da gennaio sono alte elevate.

Per il resto, la produzione ha fatto sapere che saranno 10 i nuovi episodi di Don Matteo, un’edizione riveduta e corretta che si preannuncia particolarmente ricca e curiosa. Secondo quanto precisato dal Corriere dell’Umbria, dunque, sarà confermato il medesimo numero di puntate dell’ultima stagione.

6 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here