Raoul Bova rompe il silenzio sulla violenza sulle donne: “Vi chiedo scusa”

0
2221

Raoul Bova dovrà difendersi in tribunale dalle accuse di violenza privata e aggressione: ecco come ha commentato l’accaduto.

Un paio di giorni fa è emersa la denuncia a carico di Raoul Bova per un fatto accaduto nel 2019. Secondo quanto riportato dai media, l’attore romano e la compagna Rocio Munoz Morales stavano attraversando la strada dopo aver lasciato il ristorante in cui avevano pranzato, quando un uomo è giunto a grande velocità ed ha rischiato di fare male all’attrice e modella spagnola.

raoul bovaRaoul si è infuriato con l’uomo per la velocità a cui stava andando e per lo spavento che gli ha fatto prendere. Il solo pensiero che avrebbe potuto fare del male alla sua compagna lo ha mandato fuori di testa, così avrebbe urlato in faccia al guidatore – un avvocato di 42 anni – “Hai visto cosa hai fatto? Ti ammazzo“. Da quella reazione sarebbe nata una violenta lite a seguito della quale l’attore avrebbe strattonato il guidatore e gli avrebbe dato un pugno sulla spalla.

Oltre ai dettagli della vicenda, un paio di giorni fa è emersa la notizia della denuncia che il guidatore ha sporto contro l’attore. Adesso l’attore dovrà difendersi in tribunale dalle accuse di violenza privata, minacce e lesioni personali in un udienza che è stata fissata per il prossimo 22 maggio 2022. Nel processo la compagna di Raoul, Rocio, si è costituita come parte civile.

Leggi anche ->Maria De Filippi, piangono tutti: anni di assenza, la figlia è senza parole

Raoul Bova commenta la denuncia per violenza: “Difenderò sempre le donne”

In queste ore tutti attendevano un comunicato o un commento dell’attore sulla vicenda. Le sue parole sono alla fine giunte con un post su Instagram nel quale scrive: “Ho sempre difeso e non permetterò nei confronti delle donne, la violenza e l’arroganza. Un uomo che ha questi comportamenti, va chiamato in un altro modo… vi chiedo scusa a nome loro”.

Leggi anche ->Adriano Celentano, il tradimento che ha distrutto la moglie: spunta la verità

Il commento dell’attore è stato accolto da un tripudio di complimenti e giudizi positivi. C’è chi gli scrive: “Grazie Raoul per la tua morale in difesa delle donne!”, oppure: “Complimenti per la tua affermazione. Sei una persona speciale “, e ancora: “Grande Uomo !!! Fiera di essere da anni una tua fan!!!”. C’è infine chi manifesta la propria solidarietà e ritiene giusta la reazione avuta: “Dovevi dargliene di piu'”.