Serena Bortone interrompe l’ospite, gelo in studio a Oggi è un altro giorno

74
990

Patrizia De Blanck viene interrotta a metà di un discorso dalla giornalista Serena Bortone durante la puntata di Oggi è un altro giorno

Oggi è un altro giorno Patrizia De Blanck

Non si dice“: queste le parole che Serena Bortone ha rivolto a Patrizia De Blanck, andata ospite a Oggi è un altro giorno, il programma televisivo in onda dal lunedì al venerdì su Rai 1. Una delle ultime discendenti di una importante famiglia di conti veneziana, noto volto della televisione da diversi anni, è andata al programma della Bortone a raccontare un’esperienza spiacevole. Nei giorni scorsi, infatti, la donna ha dovuto difendere Lorenzo, un suo amico e collaboratore, da un omofobo tanto da arrivare a prenderlo ad ombrellate. Nel ricordare l’avvenimento, Patrizia De Blanck ha usato un termine che non è piaciuto molto alla conduttrice e giornalista.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Uomini e Donne: scoppia l’amore tra Giacomo e Martina

patrizia de blanck oggi è un altro giorno

L’irruenza di Patrizia De Blanck non piace molto a Serena Bortone

Patrizia De Blanck ha raccontato lo spiacevole evento che ha visto protagonista lei e il suo amico Lorenzo. Successivamente ha espresso la sua opinione nei confronti di chi ha comportamenti non inclusivi nei confronti della comunità LGBTQ+. “Bisogna rispondere agli omofobi a mazzate e vedi come si calmano, ha fatto più danni il dire di parlare spiegare che non le mazzate“. Serena Bortone è subito intervenuta, cercando di placare la foga della donna. “No calmati, fermati per carità. Non si dice“.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Michelle Hunziker, la fuga dopo le brutte parole di Eros Ramazzotti

La conduttrice di Oggi è un altro giorno ha voluto fermare Patrizia De Blanck perché la violenza non dovrebbe mai essere una soluzione accettabile. Tuttavia la giornalista ha poi voluto continuare esprimendo il proprio parere sulla libertà di espressione altrui: “Siccome in questo periodo sembra che dire le parolacce e offendere gli altri contro il politicamente corretto faccia parte della libertà di espressione, diciamo che non lo è, ecco“. A prescindere che si dia ragione all’una o all’altra donna, la discriminazione contro qualsiasi persona non è assolutamente accettabile.

oggi è un altro giorno bortone

 

 

 

74 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here