Simone Barlaam, chi è il nuotatore che ha conquistato l’oro a Tokyo 2020

1
165

Conosciamo nel dettaglio il giovanissimo Simone Barlaam: età, vita privata e successi sportivi del campione di nuoto.

Gli italiani hanno conosciuto Simone Barlaam qualche mese fa, quando il nuotatore ha conquistato la medaglia d’oro alle paralimpiadi di Tokyo. Un successo che per gli addetti ai lavori era quasi scontato, visto che da anni Simone è il nuotatore più forte della sua categoria. Andiamo per gradi, però, e scopriamo la storia di questo eccezionale atleta sin dai suoi primi passi.

Nato a Magenta il 12 luglio del 2000 e la sua vita è stata subito in salita. Tre giorni dopo la sua nascita è stato infatti sottoposto ad un’intervento chirurgico a causa di un difetto congenito al femore. Simone infatti è affetto da Coxa Vara, ipoplasia congenita del femore. A causa di questo problema si è sottoposto a 13 interventi chirurgici e ad altrettanti periodi di riabilitazione in piscina.

Proprio a causa di questi problemi il ragazzo ha scoperto la passione per il nuoto e già da giovanissimo ha mostrato risultati incredibili. Quello che doveva essere solo un fastidioso programma post operatorio è diventato con il tempo la sua più grande passione, qualcosa a cui Simone non ha saputo rinunciare e che lo ha portato appena 19enne a scalare i vertici mondiali del nuoto paralimpico.

Leggi anche ->Ballando con le stelle, irrompe Maria De Filippi: Milly Carlucci senza parole

Simone Barlaam, l’exploit al mondiale 2019 e il trionfo alle Olimpiadi

I primi successi di Simone a livello internazionale sono arrivati al mondiale di Città del Messico del 2017, quando a soli 17 anni ha conquistato l’oro nei 50 e nei 100 metri in stile libero. L’anno dopo sono arrivati 4 ori agli Europei e 8 ori ai campionati Australiani. La definitiva consacrazione però è giunta ai mondiali del 2019 di Londra dove Simone ha portato a casa 5 ori e un argento, stabilendo al contempo la bellezza di 4 record mondiali.

Con un curriculum come il suo era logico aspettarsi che alle Paralimpiadi fosse uno dei protagonisti assoluti e così è stato: ha vinto l’oro ritoccando il record mondiale nei 50 metri stile libero, vinto l’argento nei 100 metri farfalla e quello nella 4×100 stile libero, gara in cui ha ritoccato il record mondiale dei cento metri di specialità. Ciò che sorprende è che si tratta di un atleta di appena 21 anni, con grandi margini di miglioramento.

Leggi anche ->Charlene di Monaco, la cognata rivela tutto: “Non vive più con Alberto”

Per quanto riguarda la sua vita privata, invece, si conosce davvero poco. Sappiamo che Simone è fidanzato con la nuotatrice britannica Alice Tai, della quale però si conosce poco o nulla. La loro storia è emersa dalle foto che entrambi i nuotatori hanno pubblicato su Instagram nel 2020.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here