Chi l’ha visto, documenti esclusivi sul caso Denise Pipitone

0
3480

Questa sera andrà in onda su Rai 3 Chi l’ha visto?, il programma in diretta che cerca persone scomparse e approfondisce casi di cronaca

Chi l'ha visto

Questa sera, 2 giugno, nel giorno della Festa della Repubblica andrà in onda su Rai 3 una nuova puntata di Chi l’ha visto?: il programma condotto da Federica Sciarelli. Lo show fin dal 1989 si occupa di cercare persone che sono scomparse e di approfondire eventi di cronaca italiana. Nella puntata di stasera si tornerà a parlare di un argomento che da ben 17 anni non abbandona l’Italia e gli italiani: il caso Denise Pipitone. Dopo gli aggiornamenti delle ultime settimane, dal caso della ragazza russa alle nuove indagini, dopo quasi vent’anni dal rapimento si spera di avvicinarsi finalmente alla verità. Questa sera, durante il programma, verranno resi noti dei documenti esclusivi sul caso della bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Laura Chiatti, scoppia la polemica: “Contro l’ignoranza si perde sempre”

chi l'ha visto denise pipitone

Di cos’altro si parlerà a Chi l’ha visto?

Oltre a parlare del caso Denise Pipitone, un altro argomento che verrà trattato questa sera è il caso legato a Tiziana Cantone. La donna si era uccisa nel 2016 dopo che erano stati diffusi su internet dei video pornografici amatoriali in cui compariva. Tutti però si chiedono se si sia veramente suicidata oppure è stato un omicidio? Per capirlo, è stata disposta la riesumazione del corpo.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Pino Daniele, addio al fratello Salvatore: stesso tragico destino

Per quanto riguarda il caso Denise Pipitone, l’ex pm Maria Angioni ha rilasciato un’intervista a La Nuova Sardegna, in cui ha detto: “È viva e quasi certamente ignara del suo passato. Credo che la bimba sia stata inserita in un nuovo contesto familiare al quale sia convinta di appartenere da sempre perché non ha memoria della sua vita precedente. È necessario che qualcuno ci porti da Denise. È il famoso tassello che manca per chiudere il cerchio. […] Chi prese Denise voleva ucciderla ma qualcuno lo impedì: salvò la bambina ma non la riconsegnò alla sua mamma, perché questo era il patto. Qualcuno sta parlando e scardinando alibi. Altre testimonianze importanti sono state riascoltate, è tempo di intensificare le ricerche perché la verità potrebbe essere a un passo“.

denise pipitone chi l'ha visto