Temptation Island, addio ad Alessia Marcuzzi: perchè è stata tagliata fuori

0
4749

Temptation Island: tagliata fuori Alessia Marcuzzi, che ha condotto il programma per due anni. A prendere le redini sarà solo Bisciglia.

“E’ un programma fatto di grandi attese e di grandi emozioni. Ci sono momenti interlocutori in cui i protagonisti devono conoscersi e momenti in cui succede tutto nel giro di poche ore, è come un film”. Così Alessia Marcuzzi aveva descritto Temptation Island l’anno scorso. “Per me la tentazione è restare uniti, lasciarsi è più facile. Resisto se nel mio rapporto esistono complicità e costruzione, ma se manca qualcosa me ne vado”. Il programma, che ha nell’ultima edizione ha guadagnato un buon 21,6% di share, è stato molto apprezzato anche dalla sua conduttrice.

Leggi anche -> Alda D’Eusanio, è guerra contro Mediaset: atroce ciò che mi hanno fatto

Le cose, però, stanno per cambiare: pare infatti che Alessia Marcuzzi abbia dovuto lasciare il programma. La donna, che ha condotto la versione autunnale di Temptation Island per due anni, sarà sostituita da Filippo Bisciglia (personaggio già molto conosciuto all’interno del programma).

Alessia Marcuzzi, addio a Temptation Island

“Quello che so è che per il momento è prevista una sola versione con Filippo Bisciglia” ha confessato Alessia Marcuzzi in un’intervista a Sorrisi. “Non sono mai stata una che si aggrappa ai programmi fino alla morte, però confesso che Temptation Island mi appartiene parecchio perché posso fare quello che mi piace, ossia ascoltare le storie e immedesimarmi”.

Leggi anche -> Antonella Elia, il triste messaggio che fa piangere tutti: “Mi manchi…”

A spiegare il perchè di questa decisione è stato Davide Maggio. L’uomo ha spiegato così l’uscita di scena della Marcuzzi: “Sulla decisione di non riproporre il programma in doppia versione, malgrado gli ascolti lusinghieri, pesa la battaglia intavolata da Banijay per produrre il programma, portato al successo dalla squadra di Fascino”. Banjay sarebbe il detentore dei diritti internazionali del format.