Vittoria Schisano rivela il suo sogno più grande: “Diventare mamma”

0
4686

L’attrice Vittoria Schisano ha rivelato che il suo desiderio più grande è stato sempre quello di diventare mamma.

Dopo aver partecipato all’ultima edizione di Ballando con le stelle, Vittoria Schisano ha accresciuto ancora di più la sua schiera di follower. L’attrice sta vivendo un momento di grazia e proprio questa serenità le permette di pensare al futuro e ai progetti che faranno parte della sua vita. Uno di questi è sicuramente quello di diventare mamma, un desiderio che ha sempre coltivato, certo, ma che da qualche tempo a questa parte è diventato più di un semplice sogno.

Lo ha confessato lei stessa sul profilo Instagram, luogo in cui l’attrice si lascia andare spesso a confidenze molto intime con i propri fan. Un desiderio che ovviamente condividono milioni di donne e che in un certo senso l’avvicina a tutte quelle fan che in questo periodo stanno maturando la stessa idea. A loro si rivolge quando scrive: “Ho sempre avuto voglia di maternità e adesso sto cominciando a pensarci seriamente”.

Leggi anche ->Amici, Deddy e Rosa Di Grazia si sono lasciati? Ecco gli indizi

Vittoria Schisano: “Mi sembra di sentire ancora il profumo di biscotti”

A farla riflettere su questo passo importante da compiere è stato il compleanno di Olivia, la bimba infatti ha appena compiuto 3 anni e lei ha partecipato ai festeggiamenti in cui c’erano gli amichetti della bimba e i genitori dei bambini. Un evento lieto, vissuto in serenità e allegria di cui ha un ricordo prezioso che non vuole proprio allontanarsi dalla sua mente.

Leggi anche ->Bianca Guaccero, ritorno di fiamma con Nicola Ventola? Il post “sospetto”

A tal proposito infatti ha scritto: “Qualche giorno fa è stato il compleanno di Olivia, ha compiuto 3 anni, nel pomeriggio abbiamo organizzato una merenda in giardino, mi sembra di sentire ancora il profumo dei biscotti appena sfornati, le voci delle bimbe che si rincorrono sul prato”. Un ricordo certamente gradevole, arricchito dall’immagine del sole che faceva capolino tra gli alberi e che sembrava “Unirci in un abbraccio”.