Euro 2020, Turchia-Italia: commento, tabellino e highlights

0
80

Commento, tabellino e highlight di Italia-Turchia, la partita d’esordio degli azzurri di Roberto Mancini ad Euro 2020.

Il cammino fatto dall’Italia di Mancini per arrivare ad Euro 2020 è stato praticamente perfetto. Gli azzurri hanno tenuto un passo degno delle migliori formazioni ed espresso un gioco che da anni non apprezzavamo osservando le partite della nazionale.  Il merito è sicuramente di Mancini, ma anche di un ricambio generazionale che ha dato freschezza e qualità alla nazionale.

Nel corso di questi tre anni, infatti, sono stati inseriti tantissimi giovani, sulla base di un’intelaiatura composta da Immobile e Insigne in avanti, Jorginho e Verratti a centrocampo, Chiellini e Bonucci in difesa. In questo esordio l’Italia si trova davanti una Turchia che ha alcune buone individualità (Ylmaz e Calhanoglu su tutti) ed un collettivo rodato e solido tatticamente.

Leggi anche ->Euro 2020, Andrea Bocelli commuove tutti: esibizione da brividi

Euro 2020, Turchia-Italia: risultato, tabellino e highlights

Primo Tempo

La partita è cominciata secondo quanto ci si aspettava già all’inizio, con l’Italia che ha preso il pallino del gioco ed ha cominciato a far girare il pallone da una parte all’altra del campo alla ricerca dello spazio giusto per perforare la difesa avversaria. La Turchia, inferiore dal punto di vista tecnico, ha invece impostato la partita sulla difesa, i reparti corti e le ripartenze. Il palleggio dell’Italia è stato buono per tutto il primo tempo, ma è mancato un pizzico di velocità per poter mettere in difficoltà una difesa ben chiusa.

Leggi anche ->Nicolò Barella, chi è la moglie Federica Schievenin: età, foto, social

Nonostante la difficoltà nel trovare uno spazio per vie centrali, gli azzurri sono riusciti a rendersi pericolosi saltando l’uomo sulla fascia e creando superiorità numerica per mettere in mezzo un pallone o cercare la conclusione. La maggior parte delle conclusioni provate, però, si sono perse sul fondo o sono state centrali. L’unica vera e propria chance è stata creata su calcio d’angolo quando Chiellini ha trovato il tempo per lo stacco impegnando il portiere avversario Cakir, molto bravo a rispondere.

Secondo Tempo

La ripresa si apre con Di Lorenzo al posto di Florenzi. I primi minuti sono tesi e l’Italia sembra un po’ meno incisiva e costante del primo tempo. Dopo 5′ c’è anche uno spavento quando Under, appena entrato in campo, intercetta un pallone sulla trequarti e s’invola verso Donnarumma ma non trova la conclusione giusta. Dopo poco, in una ripartenza quasi casuale dei nostri, Berardi salta il diretto avversario e mette la palla in mezzo trovando la deviazione sfortunata di Demiral per il vantaggio azzurro.

Leggi anche ->Ciro Immobile, chi è la moglie Jessica Melena: età, foto, social

Dopo il vantaggio fortunoso l’Italia prende coraggio e comincia a pressare con maggiore convinzione, mentre la Turchia, intontita dallo svantaggio, perde la solidità che ha contraddistinto la prima parte di gara. Gli azzurri si rendono pericolosi prima con Spinazzola e successivamente con Immobile, ma senza trovare la deviazione vincente. Al 65′ l’Italia attacca dalla destra con Berardi che cambia fascia trovando Spinazzola, il terzino calcia in porta ma trova la risposta di Cakir che però non blocca: sulla respinta è un falco Immobile che mette in porta il 2-0.

Dopo il raddoppio l’Italia addormenta la partita abbassando il ritmo. I migliori spunti sono comunque degli azzurri, ispirati da un meraviglioso Berardi che è nettamente il migliore in campo. Al 75′ imbecca Spinazzola che ancora una volta perde il tempo per trovare la porta. al 78′ il portiere sbaglia il rinvio, intercetta sempre Berardi che dà ad Immobile, il quale serve Insigne che segna con il suo tipico tocco a giro sul secondo palo. Il finale di partita è gestito con classe e sicurezza dall’Italia che addormenta l’incontro e porta a casa una prima e convincente vittoria.

 

Formazioni e tabellino

TURCHIA: (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu; Karaman, Tufan, Yazici, Calhanoglu; Burak Yilmaz;

ITALIA: (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne;

Tabellino:

TURCHIA 0                ITALIA 3

                                 53′ Aut Demiral; 65′ Immobile; 78′ Insigne

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here