Eurovision, arriva la nota ufficiale sul “caso Maneskin”

0
3602

Eurovision, arriva la nota ufficiale sul “caso Maneskin”. Gli organizzatori dell’evento si sono pronunciati sulle accuse rivolte alla band romana, all’indomani della vittoria ottenuta nel corso della competizione canora.
Eurovision

In queste ore la band è stata al centro di alcune accuse circolate in rete. Damiano è stato infatti accusato di aver assunto droga nel corso della competizione. Ecco come si sono pronunciati sul caso, con una nota ufficiale, gli organizzatori della kermesse.

Eurovision, arriva la nota ufficiale degli organizzatori dell’evento sul “caso Maneskin”

A poche ore dalla vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest, al band si è ritrovata al centro delle polemiche. In particolar modo, la stampa francese ha diramato alcune accuse che ben presto hanno fatto il giro del web. Secondo queste insinuazioni il leader del gruppo, ovvero Damiano, avrebbe fatto uso di droghe durante la gara di ieri sera. Damiano ha fortemente smentito tutto questo, ribadendo di non fare uso di droghe.

Leggi anche –> Amadeus impazzisce di gioia, la reazione alla vittoria dei Maneskin spiazza tutti -VIDEO

In queste ore è intervenuta sul caso anche l’organizzazione dell’evento, ovvero la European Broadcasting Union, la quale ha inoltrato un nota ufficiale sulla questione.

Ecco quanto affermato nel comunicato dagli organizzatori dell’evento

Come si legge su Gossip e tv infatti, nel comunicato, prendendo atto della situazione e delle voci che girano sul conto dei vincitori italiani, viene affermato che la band ha fortemente smentito le accuse. Viene inoltre dichiarato che “il cantante in questione farà un test antidroga volontario dopo l’arrivo a casa. Lo hanno chiesto loro stessi ieri sera ma non siamo riusciti ad organizzarlo”. Il comunicato continua affermando: “La band, il loro management e il capo della delegazione ci hanno informato che non erano presenti droghe nella Green Room e hanno spiegato che si era rotto un bicchiere al loro tavolo. L’EBU può confermare che il vetro rotto è stato trovato dopo un controllo in loco”.

Potrebbe interessarti anche –> Maneskin, la folle accusa di aver sniffato droga in mondovisione

Leggi anche –> Antonella Clerici al settimo cielo: data da ricordare per tutti gli italiani

Il comunicato si conclude sottolineando che l’organizzazione sta attualmente esaminando tutti i filmati. L’EBU inoltre ha ribadito che si impegnerà a comunicare ulteriori aggiornamenti sulla questione.
Nel frattempo si sono schierati in difesa dei Maneskin alcuni personaggi dello spettacolo. Prima fra tutti, Alessia Marcuzzi. La conduttrice televisiva ha infatti dedicato un post su Instagram proprio a questa vicenda.
Eurovision