Ezio Greggio, la malattia della fidanzata Romina Pierdomenico: cosa le succede

0
3400

La fidanzata di Ezio Greggio, Romina Pierdomenico, ha raccontato per la prima volta i retroscena della sua malattia. Leggiamoli insieme.

Ezio greggio fidanzata

Sotto la luce dei riflettori questa volta c’è la seconda classificata del 2012 di Miss Italia. Stiamo parlando di niente meno che la splendida Romina Pierdomenico, la fidanzata del celebre conduttore Ezio Greggio. La donna, per la prima volta, ha raccontato pubblicamente la malattia che le ha cambiato completamente la vita. Scopriamo insieme quali sono state le sue dichiarazioni.

Leggi anche->Maria De Filippi, il gravissimo lutto la distrugge: non si dà pace

Il racconto della Pierdomenico sulla propria malattia è stato totalmente inedito. Prima delle sue confessioni non aveva mai infatti rivelato i dettagli della sua condizione. La bella modella si è ritrovata di punto in bianco a dover cambiare completamente il suo stile di vita e le sue abitudini, dal momento in cui, quattro anni fa, le è stata diagnosticata una forma acuta di psoriasi guttata.

Leggi anche->Paolo Bonolis, dura replica a Pippo Baudo: “Ognuno si accanisce come vuole”

Il racconto della Pierdomenico è apparso sul magazine Ok Salute e ha incuriosito tutti i suoi fan. La modella si è ritrovata un giorno, di punto in bianco, completamente ricoperta da macchie, fatta eccezione per il viso. Queste le causavano dolori, fastidio e prurito, per non parlare dell’impatto psicologico che l’intera vicenda ha avuto su di lei. “Mi sono trovata senza lavoro e i tempi lunghi di guarigione mi impedivano di programmare qualsiasi colloquio.” ha raccontato la donna. “Non vedevo una via d’uscita e mi sono abbandonata allo sconforto”.

Leggi anche->Enrico Papi, l’addio inaspettato che lascia gli spettatori senza parole

Romina Pierdomenico racconta la malattia e la diagnosi: le parole della fidanzata di Ezio Greggio

La fidanzata del celebre conduttore Ezio Greggio, la modella Romina Pierdomenico, è dovuta passare attraverso tre diagnosi sbagliate prima di ritrovarsi costretta a rivolgersi al pronto soccorso. Lì gli specialisti hanno finalmente riconosciuto la sua patologia, affermando che la gravità con la quale si è presentata è dipesa soprattuto dalla condizione psicofisica della donna. Lei stessa ha infatti ammesso che allora conduceva uno stile di vita decisamente troppo stressante per lei e per il suo corpo.

 

Per la durata di un anno e mezzo di tempo, Romina ha seguito una terapia a base di anticorpi monoclonali, che lentamente l’ha portata alla guarigione. In seguito si è concessa una vacanza in Brasile dalla zia, e una volta tornata a Milano ha per un po’ evitato i contatti con le altre persone e cominciato a praticare yoga. “Era doloroso e difficile da spiegare ciò che mi stava accadendo”. Poi ancora: “Nessuno probabilmente mi avrebbe capita”. Oggi la modella sta meglio e ha imparato con il tempo a prendersi cura di sé stessa, delle sue abitudini alimentari e del suo fisico. La psoriasi gutturale è solo un doloro ricordo che fortunatamente appartiene soltanto al passato.