Juventus, addio Pirlo nonostante la Champions: sulla panchina torna Allegri

0
3679

La Juventus avrebbe deciso chi dovrà allenare la squadra la prossima stagione: via Pirlo per fare spazio al ritorno di Max Allegri.

Quattro giorni dopo la fine del campionato, la Serie A si mostra completamente trasformata. In questi 4 giorni ci sono state una notizia bomba dopo l’altra, la prima è stata l’esonero di Gennaro Gattuso, arrivato a pochi minuti dalla fine della partita con il Verona. Il giorno seguente è arrivata la notizia dell’acquisto da parte del Milan di Mike Maegnan, portiere che andrà a prendere il posto di Gigio Donnarumma tra i pali dei rossoneri. L’annuncio della separazione tra il portiere e la società rossonera non è giunto, ma il contratto è in scadenza e a meno di clamorose sorprese si separeranno.

Martedì è arrivato l’annuncio dell’accordo tra Fiorentina e Gattuso per la prossima stagione. Il tecnico, dunque, si siederà sulla panchina della viola cercando di portare la squadra toscana in Europa. Ieri è giunto l’annuncio ufficiale dell’addio di Antonio Conte all’Inter. Il tecnico e la società hanno concordato la rescissione del contratto per via di una visione differente del futuro del team. Sempre ieri è giunta la notizia ufficiale dell’addio di Paratici alla Juventus, evento che costituisce un indizio di ciò di cui vi parleremo a breve.

Leggi anche ->Il Milan non aspetta più Donnarumma: arriva Maignan al suo posto

Juventus: Pirlo via per fare spazio a Max Allegri

L’addio di Paratici rappresenta la fine di un ciclo e di una linea dirigenziale che in questi anni ha portato all’addio di Massimiliano Allegri per fare spazio a Sarri, Pirlo e alla ricerca di un bel gioco che non è mai arrivato. Decisioni che non solo non sono servite per regalare una dimensione europea al gioco della Vecchia Signora, ma che hanno portato anche ad un peggioramento progressivo dei risultati culminato con il 4° sudato di quest’anno.

Leggi anche ->Esonero Andrea Pirlo, scoppia il caos alla Juventus: la decisione

Proprio Allegri, che a causa delle divergenze con Paratici e Nedved aveva fatto le valige nel 2019, sarebbe il prossimo allenatore dei bianconeri. La voce del ritorno gira da parecchio e l’addio di Paratici è un indizio forte a riguardo. Stamane secondo le voci di corridoio il club ed il tecnico avrebbero trovato un accordo per un anno di contratto. Se la voce dovesse essere confermata Pirlo verrebbe esonerato nonostante il raggiungimento della Champions. Inoltre è molto probabile che l’arrivo di Allegri spinga via Cristiano Ronaldo. Già due anni fa il tecnico avrebbe detto alla dirigenza che CR7 rappresentava un tappo alla crescita della rosa e di alcuni elementi offensivi.